ORDINA I GIOIELLI PERSONALIZZATI ENTRO IL 1 DICEMBRE PER RICEVERLI ENTRO NATALE
ORDINA I GIOIELLI PERSONALIZZATI ENTRO IL 1 DICEMBRE PER RICEVERLI ENTRO NATALE

Come curare il piercing all'orecchio

Abbiamo incontrato Marina e Noa, mamma piercer e figlia tattoo artist internazionale, titolari di Noa Ink studio, negozio di tatuaggi e body art a Montecatini Terme, Pietrasanta e Lucca. Le abbiamo intervistate per la nostra IGTV, ci hanno raccontato la loro storia, le sfide, le passioni, i sogni conquistati oltre ogni pregiudizio (trovate tutto nell’intervista). E poi ci hanno risposto alle domande che ci facciamo sempre parlando di piercing: come curare il piercing all’orecchio? Quale piercing fa meno male? Quali sono le tendenze sui gioielli per piercing?

Abbiamo raccolto le loro risposte e le condividiamo in questo articolo a tema piercing orecchio.

Intervista alla piercer di Noa Ink
Come curare il piercing all'orecchio

Come curare il piercing all’orecchio?

Il piercing all’orecchio, come qualsiasi altro piercing, è una forma d’espressione ancestrale che mi affascina da sempre, racconta Marina, ma è anche una ferita da sanare. Per cui bisogna fare attenzione a seguire alcune buone pratiche per aiutare il piercing a guarire senza complicazioni. Le regole sono poche e semplici ma importanti:

1. Tenere pulito il piercing con una soluzione salina. Detergere la zona del piercing con una garza imbevuta di soluzione salina dopo aver lavato le mani. Quindi asciugare con delicatezza con carta assorbente. La soluzione salina si trova nei negozi di body art o in farmacia.

2. Ma attenzione a non detergerlo troppo spesso. L’ideale sarebbe detergerlo un paio di volte al giorno. Più spesso rischi di seccare troppo la pelle.

3. Evitare di toccarlo con le mani sporche. Perché potresti causare infezioni da trattare poi consultando il medico.

4. Evitare di girarlo a secco. Non fai altro che prolungare il processo di guarigione.

5. Avere pazienza e aspettare il processo di guarigione naturale che nel caso delle orecchie avviene nel giro di 4/5 mesi.

La differenza fra piercing e pistola fora lobi

Qual è la differenza fra un piercing e un foro con pistola?

La macchina spara-orecchini è una pistola che spara un orecchino ad alta velocità nella cartilagine. A differenza del piercing l’orecchino non ha una punta affilata e quando viene sparato nella cartilagine rompe i tessuti. Il risultato è un’operazione molto più traumatica e di più lunga e dubbia guarigione.

L’ago del piercing è molto fine e affilato, viene inserito manualmente e questo non crea traumi ai tessuti. La guarigione in questo caso è molto più rapida e praticamente garantita.

Ecco perché è assolutamente sconsigliato farsi il piercing con la pistola, e parlo anche per i piercing ai lobi delle orecchie.

Gioielli per piercing
Quale piercing fa meno male

Quale piercing fa meno male?

Innanzitutto non parlerei di dolore ma di fastidio. Detto questo direi che il punto più fastidioso da forare nell’orecchio è la parte più interna. Anche se la questione è sempre molto soggettiva.

Trend piercing 2021

Quali sono le tendenze a tema piercing orecchio per il 2021?

Nel nostro studio riceviamo sempre di più richieste di foratura progressiva e completa del padiglione auricolare, con gioielli per piercing, e soprattutto cerchietti dal lobo all’elice. Questo sia da parte delle ragazze che dei ragazzi. E pensando a chi viene in studio, un’altra novità è la richiesta di piercing anche da parte di persone più adulte, dai 35/40 anni in su.

Carrello

Il tuo carrello è vuoto