PER GLI ACQUISTI CON CONSEGNA SUL TERRITORIO ITALIANO LA SPEDIZIONE È GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 50 €

Piccoli tattoo femminili: stili e posizioni di tendenza

Il tatuaggio è una delle forme espressive più estreme e decise. Tuttavia se in passato era appannaggio delle sottoculture più trasgressive, negli ultimi anni sta diventando una pratica sempre più glam e alla portata di tutti. Tanto che i più trasgressivi sentono il bisogno oggi di sconfinare con l’inchiostro sul volto.

Uomini e donne di ogni età e stile sfoggiano orgogliosi tatuaggi di ogni tipo e in ogni parte del corpo. Complice anche la tendenza, soprattutto nei tatuaggi donna, a preferire piccoli tattoo, molto più semplici da rimuovere in caso di ripensamenti.

Tatuaggi donna: trend 2020

E infatti, anche quest’anno, si conferma la tendenza a preferire tatuaggi di piccole dimensioni optando semmai per la quantità. Tatuaggi più piccoli ma più numerosi. I vantaggi? Sicuramente, come già detto, la possibilità di ripensarci, ma soprattutto la possibilità di farne a volontà. Unico limite, il nostro stile e le storie che vogliamo raccontare.

Fra i tatuaggi donna più alla moda ecco le tendenze che preferiamo:

  • Minimal Non è un segreto il nostro amore per il minimalismo e i trend ci accontentano. Perché che si tratti di un’illustrazione, di un simbolo, di un fiore o di una scritta, lo stile minimal è quello che va per la maggiore. Less is more!
  • Colore! Il nero è un evergreen ma quando le linee minimal incontrano il colore scatta l’amore. Fra i tatuaggi colorati non possiamo non menzionare lo stile acquerellato, il water color, spettacolare sia in piccole sia in grandi dimensioni.
  • Tatuaggi cartoon (tattoon) Dal Topolino di Chiara Ferragni al Mio Mini Pony di Selena Gomez, i tattoon sono un tributo alle icone pop della nostra infanzia e danno spazio al Peter Pan che vive in ognuno di noi.

Le posizioni più in voga

Quando si sceglie la posizione del tatuaggio la prima domanda da farsi è: voglio tenerlo nascosto oppure voglio mostrarlo a tutti? Voglio averlo sempre sotto gli occhi oppure tenerlo fuori dalla mia vista?

Stando alle posizioni del corpo che vanno per la maggiore sembrerebbe che il tatuaggio sia un chiaro segno espressivo da mostrare al mondo intero. Lo confermano anche le ultimissime tendenze che vedono l’inchiostro sconfinare in luoghi sempre più visibili e giocare con altri elementi decorativi e stilistici, come i gioielli.

  • Tattoo sull’orecchio Non sul collo dietro l’orecchio, ma proprio sul padiglione auricolare. L’orecchio diventa campo di gioco per inchiostro e set di orecchini ed earcuff. I temi più gettonati: fiori, piccoli simboli, decorazioni indiane e tribali.
  • Tattoo su mani e dita Sdoganati da qualche anno ormai, mani e dita, diventano palcoscenici per tattoo importanti da tenere sempre sotto gli occhi se si sceglie il dorso. Disegni decorativi che giocano con gli anelli, oppure nascondini per piccoli simboli a effetto vedo non vedo, da posizionare fra le dita o sui palmi.
  • Posizioni evergreen: braccia, polso, collo, caviglie Fra le posizioni più amate per i tatuaggi donna di piccole dimensioni continuano ad esserci le braccia, in particolar modo l’interno dell'avambraccio e il polso. Il collo, dietro, dov’è più semplice decidere se mostrare o meno il tatuaggio, grazie alla scelta dell’acconciatura. E intramontabile, la caviglia.

Facciamo una prova con il tattoo Go Wild!

I tatuaggi non sono solo strumenti espressivi ma aiutano da sempre le persone a raccontare esperienze di vita, a segnare passaggi importanti e a sentirsi parte di una comunità. Spesso sono legati a storie pazze, a momenti e amicizie che ci porteremo sempre nel cuore e sulla pelle. Ecco perché quando abbiamo pensato alla collezione Jungle Tribe, abbiamo voluto regalare con ogni pezzo della collezione il tatuaggio temporaneo Go Wild! Un gioco per chi non si tatuerà mai, una prova generale per chi non vede l’ora di cominciare.

Go wild!

Fonte immagini: Pinterest

Carrello

Il tuo carrello è vuoto